Il Brusafer  -- baita locanda mountain bike
                          
      PRODOTTI    
" TIPICI E LOCALI"
La Locanda
                      
                      
                              
           Scuola           
Mountain Bike
     HOME        CHI SIAMO     DOVE SIAMO  
Contattaci 
COSA VEDERE e FARE IN VALLE
 ARTE, CULTURA & STORIA            SPORT                  FESTE & SAGRE       

La Valle di Susa è ricca di folklore, di feste popolari, di tradizioni, così come può offrire numerosi prodotti enogastronomici sempre più conosciuti e apprezzati in Italia e all’estero. Per una trattazione più sistematica e completa delle manifestazioni che si svolgono lungo tutto l’anno in Valle di Susa, si rimanda agli uffici e enti di promozione turistica:

Montagne doc, le montagne olimpiche di Torino 2006: www.montagnedoc.it
Comunità Montana Bassa Valle di Susa: www.cmbvallesusa.it

Il Torneo Storico dei Borghi di Susa
Il torneo si ispira alle gare e tornei che si svolsero presso la corte segusina poco dopo l’anno Mille, in onore di Adelaide e del Conte Oddone di Savoia.

Nella versione attuale, che si svolge ogni anno a fine luglio, a sfidarsi sono i Borghi della città di Susa; questi, nel tardo pomeriggio del sabato, sfilano in corteo per le vie di Susa, dirigendosi in fiaccolata verso l’Arena Romana. Qui, in una atmosfera suggestiva, i Capi Borgo pronunciano il giuramento ed Adelaide apre ufficialmente il Torneo. Il giorno successivo, in un clima infuocato dal tifo del pubblico dalle gradinate dell’Arena, i Borghi si sfidano in tre prove: due individuali, il tiro con l’arco e la giostra del saraceno, ed uno di squadra, il tiro alla fune. Dopo tre ore di trepidazione il Borgo vincitore riceverà l’ambito Palio.

Festival Internazionale del Folklore CASTAGNA D’ORO a Susa
Il Festival Internazionale del Folklore si svolge ogni anno a Susa a fine agosto ed è un significativo esempio di sintesi fra cultura popolare, tradizione, turismo e unione tra i popoli del Mondo.

Questa occasione di incontro tra i giovani di diverse nazioni e razze ha una valenza superiore a quella di una semplice festa, ma vuole incentivare l’integrazione, la solidarietà, la conoscenza degli usi e dei costumi dei popoli. La manifestazione ha lo scopo di mostrarele tradizioni e la cultura popolare attraverso musiche e danze che esprimono il lavoro dei campi, la festa, il corteggiamento, la competizione, la gioia..

Il Festival Internazionale del Folklore è una festa che unisce gli abitanti della Valle con ragazzi di paesi lontani; un festival all’insegna della fratellanza “per meglio conoscerci, amarci ed aiutarci”.

Sagra Valsusina del Marrone a Villar Focchiardo
La Sagra Valsusina del Marrone si svolge ogni anno il terzo fine settimana di ottobre a Villar Focchiardo. Giunta nel 2004 alla 43-esima edizione, affonda le sue radici negli anni trenta. Con lo scopo di promuovere il Marrone della Valle di Susa, assai apprezzato e rinomato quello coltivato sulla montagna fra i Comuni di Villar Focchiardo, San Giorio, Mattie e Meana, sono nate in questi paesi numerose Feste e Sagre; quella più antica e che riescie ad attirare ogni anno un pubblico numerosissimo è proprio la Sagra del Marrone di Villar Focchiardo. Durante il fine settimana della Sagra vengono offerti da “Peru e Gepa” il vino locale e le caldarroste e si possono ammirare e acquistare prodotti artigianali, agricoli locali e degustare varie specialità gastronomiche della Valle di Susa, in particolare quelle a base di Marroni. Il tutto in una atmosfera di festa dove non mancano numerose iniziative per la promozione del territorio, dei suoi prodotti, delle sue tradizioni.

Fiera della Toma a Condove
La Fiera della Toma di Condove è diventata il tradizionale appuntamento autunnale (in genere il secondo fine settimana di ottobre) dei produttori di questo tipico formaggio alpino.

Le Tome fresche o stagionate sono esposte, vendute e messe in concorso. Il giudizio su qualità e gusto è affidato al palato dei visitatori della Fiera e ad una giuria di esperti.

Attorno alla Toma un corollario di prodotti tipici e dell’artigianato locale, mostre, musica e un mercatino delle cose vecchie e dell’usato.